Tombino di classe

Le cose si rompono, accade costantemente ma quando accade è giusto capire perché.

A Olgelasca oggi si è rotto un tombino e (a quanto mi dicono) un’auto ha subito dei danni. Il fatto è avvenuto all’incrocio semaforico della nostra frazione da poco teatro di lavori di modifica. Un tombino di raccolta delle acque meteoriche in piena sede stradale ha ceduto. È stato prontamente sostituto.

I tombini hanno una certa classe, questa classe indica il loro impiego. Vi rimando al dettaglio delle classi a questo link: https://it.wikipedia.org/wiki/Chiusino.

Il tombino sostituto è in classe C250, adatto a parcheggi e non indicato per vie di circolazione ed è di una classe diversa da un altro che si trova qualche metro distante ed in classe D400 appunto adeguata alla circolazione.

Alcune domande richiedono urgenti risposte:

  • Di che classe era il tombino che ha ceduto?
  • Chi lo ha messo?
  • Chi è intervenuto per la sostituzione?
  • Perché è stato messo un tombino in una classe non adeguata all’utilizzo?

Aspettando le risposte ringrazio Matteo Monti di Olgelasca per le foto.

P.