Telefono … ma quanto mi costi.

È di qualche giorno fa la notizia, comparsa sul sito istituzionale del Comune e nella newsletter, dell’attivazione di 3 numeri diretti per la palestra comunale, la scuola e la biblioteca:

numeri_telefono

Questa notizia è la diretta conseguenza dei lavori annunciati nel periodico “Insieme per L’informazione” del Gennaio 2015:

InformaQuel “ristrutturazione della telefonia del comune” con cui termina lo stralcio qui sopra temo sia direttamente legato al poco sopra “…posa dei cavi per i servizi wi-fi“. Di questa posa di cavi accenai già in questo articolo: link, dove esplicitavo le mie perplessità sull’annunciato wi-fi. Ora visto che del wi-fi (per fortuna) non si è più parlato devo pensare che il maggiore beneficio ottenuto dalla spesa di più di 8.000 Euro (a carico della comunità) per i cavi di cui sopra siano i tre numeri diretti. Fanno più di 2.700 Euro a numero diretto.

Mi viene in mente un’altra pubblicità della Sip:

2_5

si ma per gridare AIUTOOOOOOOOO.

 

P.


2 thoughts on “Telefono … ma quanto mi costi.

  1. Enzo

    A proposito del wi-fi, sei sicuro che il progetto sia stato accantonato?
    Non e” un router quello appeso nell”ex asilo?
    Stamattina ho letto l”articolo sulla Provincia, si parla di “riorganizzazione telefonica” e “razionalizzazione della telefonia” ma non si accenna ai costi dell”operazione, che come hai invece riportato tu mi sembrano davvero eccesivi, come se il cavo costasse 20 euro al metro. Bisognerebbe avere un dettaglio dell”operazione e dimostrare perche” era indispensabile e ne valesse la pena.

  2. Massimo Sinesi

    Denaro pubblico sprecato? Mi viene proprio da rispondere di si. Con quegli 8000 euro si sarebbero potute fare molte cose ben più importanti come ad esempio la messa in sicurezza di alcuni punti critici della viabilità brennese come l’uscita di via Fermi su viale Italia.
    Massimo Sinesi

Comments are closed.