Scuolabus, l’opzione Ballabio

In un precedente articolo vi ho parlato della “situazione autista dello scuolabus” con l’affidamento del servizio ad una cooperativa pugliese che per selezionare l’autista ha pensato bene di affidarsi ad un annuncio sul sito “Subito.it”.
Molte sono state le reazioni dei brennesi (spesso piccate) e qualcuno si è chiesto se la situazione fosse irreversibile.

Sono entrato in possesso di un documento piuttosto interessante: una lettera a firma Graziano Ballabio, consigliere comunale e capogruppo di “Insieme per Brenna”.

Potrebbe essere il “cavillo” necessario a salvare capra e cavoli (oltre che la faccia) e rimettere al primo posto la certezza di un servizio affidabile e sicuro per i piccoli brennesi. Ho inoltre appreso che i rappresentanti della cooperativa pugliese sono stati ricevuti (827 km) dal sindaco.
Avranno firmato il contratto?
Cosa si saranno detti (visto il viaggetto)?
Lecito sarebbe saperlo.

Da ultimo (non certo per importanza) una riflessione va fatta sul fatto che questa lettera, destinata al segretario comunale Vicari e per conoscenza al sindaco Vismara, sia a firma del neo-eletto consigliere Ballabio nonché capogruppo della maggioranza.

Che ci sia un problema di comunicazione interna o semplice voglia di usare il martello?

P.