7 thoughts on “Lo strillo del 1 Maggio 2019

  1. Graziano Ballabio

    Quindi queste opere, Pozzolo e le altre che partiranno a breve, che sono divenute eseguibili, dall’ottobre 2018, quando si è’ reso possibile l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, NON SI DEVONO FARE, perché ci sono le elezioni comunali ?

    Non condivido il contenuto dello strillo mentre SOTTOLINEO l’impegno del nostro Comune nel portare avanti opere da tempo programmate e certamente utili per la nostra comunità’.

    Graziano Ballabio

    1. Paolo Colombo

      Le opere SONO URGENTI e da fare,
      ERANO URGENTI e da fare anche l’anno scorso, quello prima e quello prima ancora. Se ci fosse stata la volontà di realizzarle lo si sarebbe potuto fare anche allora ma si è data la priorità ad altro.

      L’avanzo di amministrazione è stato di fatto tutto destinato al gigantesco spreco di denaro pubblico ad Olgelasca.

      Queste opere erano da tempo programmate????? Carina come battuta ma un po’ vecchia, non fa più ridere.

      P.

  2. Graziano Ballabio

    @ Paolo

    Non condivido, per nulla, questo tuo commento e ti ripeto la domanda: questo opere non sono da fare perché ci sono le elezioni comunali ?

    L’utilizzo dell”avanzo e di altre risorse finanziarie per investimenti (circa 650 mila euro) è stato deliberato dal Consiglio comunale, in seduta pubblica come sempre, in data 14 dicembre 2018.

    TUTTI HANNO POTUTO prendere visione di quanto deliberato.

    Al riguardo, lo scorso mese di gennaio, “Insieme per…l’ informazione” giunto nelle case di tutte le famiglie brennesi, ha riportato il dettaglio completo delle opere e delle risorse finanziarie occorrenti per il loro acquisto o la loro realizzazione.

    “avanzo di amministrazione di fatto tutto destinato al gigantesco spreco di denaro pubblico ad Olgelasca”? NO

    Per quell’opera – per me necessaria e utile e che va a completare tutti gli interventi che, NEGLI ANNI e non dalla mattina alla sera, sono stati fatti (da Comun e Provincia) lungo quella strada che attraversa Brenna e Olgelasca dal confine con il Comune di Alzate Brianza a quello con il Comune di Cantù – sono stati destinati (certamente è la parte più rilevante delle somme a disposizione) 265 mila euro. E, per me, non è uno spreco.

    Graziano

  3. Paolo Colombo

    Ho già dato che le opere sono da fare, anzi sono urgenti e lo erano anche prima. La tempistica puzza tuttavia di campagna elettorale old style. Aspettando i pachi di pasta.

  4. Graziano Ballabio

    Le opere sono da fare? Bene si stanno facendo. Ottimo.

    1. Paolo Colombo

      Certo e per chi vi vota in regalo una batteria di pentole ed alle prime 20 schede una fornitura di pasta per tutta la legislatura.

      1. Graziano Ballabio

        Chi ci voterà non ha bisogno di alcun regalo ma solo di una certezza: il nostro impegno, libero e democratico, al servizio del bene comune.
        Come sempre.

Comments are closed.