Imbarazzante

https://i0.wp.com/www.raucci.net/wp-content/uploads/2015/08/1d96d-re-nudo.jpg?resize=610%2C260

È l’aggettivo appropriato per definire l’articolo a firma del Capogruppo di “Insieme per Brenna” a commento della mozione presentata dal gruppo di minoranza “Noi Brenna” circa la presunta inagibilità dell’edificio che ospita la scuola dell’infanzia e la primaria del nostro paese (ne abbiamo parlato qui).

Tutta la questione nasce dalla Commissione Lavori Pubblici del 1° Agosto 2019. Io c’ero.

Graziano Ballabio (Capogruppo di Insieme per Brenna) scrive:

…va sottolineato come tali edifici, che ospitano le nostre scuole, sono sempre stati oggetto di attenzione e di interventi adeguati per garantirne la agibilità e, soprattutto, la sicurezza di tutti.

Questo, come è stato assicurato nel corso dei lavori della Commissione consigliare LL.PP. dello scorso 1 agosto, si continuerà a perseguire, assicurando, al riguardo, adeguate risorse finanziarie e puntuali interventi, come sempre è stato fatto, nel tempo.

Ripeto, alla commissione io c’ero.

  • Graziano Ballabio non era presente il 1° agosto.
  • La riunione si è aperta con l’annuncio dell’avviso di garanzia al tecnico comunale per non aver ottemperato ai necessari interventi.
  • L’edificio della scuola non è mai stato preso in esame.
  • Solo dopo una domanda della minoranza è uscito l’argomento edificio della scuola.
  • Sono passati tre mesi e due variazione di bilancio e a quanto è dato sapere non c’è stato alcun interessamento circa l’edificio della scuola.
  • Durante la riunione si è parlato di aspetti tecnici e non di soldi per la scuola senza contare che il tecnico ha dato dell’incosciente al sindaco per aver utilizzato la palestra per tutti questi anni.

Sarò felicissimo di vedere (come ogni brennese immagino) atti concreti della giunta, resta il fatto che definire pleonastica una mozione che ha acceso un faro su una questione che non era neppure nei più reconditi pensieri dell’amministrazione appare almeno azzardato, anzi imbarazzante.

P.