apertaMENTE: Educare alla lentezza …

Venerdì 26 Febbraio ore 21.00 presso il Centro Civico (ex Asilo) di via Osculati
Evento conclusivo di ApertaMENTE – progetto cultura 2015/2016 proposto da Noi Brenna in collaborazione con ABC (Associazione Brenna Cultura).

apertaMENTESolo nella lentezza si conquistano tappe indispensabili, si consolidano stili di relazione e di vita, si costruisce l’intimità si può lasciare spazio a ciò che conta.
Grazie all’aiuto della professoressa Nicoletta Ballabio vorremmo proporre qualche riflessione e offrire qualche spunto educativo per recuperare il valore del procedere adagio, a passo lento.

 

Link evento FB: https://www.facebook.com/events/1720340208211219/

Merlettaie di Brenna – Associazione ABC –

Eccoci di nuovo a parlare delle merlettaie di Brenna che fanno parte di ABC (Associazione Brenna Cultura)

Un gruppo di appassionate, ben amalgamate, che stanno bene insieme, donne giovani e meno giovani che si ritrovano _DSC6447 copia bisper imparare questa vecchia arte arrivata fino a noi e che ad intervalli ciclici ritorna sempre ad appassionare un’infinità di donne in Italia e non solo.
Da quando fanno parte di ABC, ho imparato a conoscerle, a capire cosa sia un pizzo di Cantù o merletti che provengono da ogni parte, le varie tecniche e le difficoltà da superare per far si che il manufatto sia perfetto.
Mi hanno coinvolto fino a farmi fare il disegno per realizzare il pizzo e per me è stata una nuova esperienza che mi ha anche appassionato.
Certo che non avrei mai potuto fare tutto ciò se non avessi avuto i preziosi consigli della bravissima Giovanna Marelli (Vanna) … insegnante delle nostre merlettaie e l’entusiasmo di tutte le componenti del gruppo.
Hanno avuto degli ottimi riconoscimenti ed una pagina dedicata a loro sul catalogo ufficiale della Biennale del Pizzo di Cantù svoltasi nel 2015.
Ora si sta lavorando ad un nuovo progetto che porterà a far conoscere le nostre brave ragazze fuori Regione con il pizzo in una nuova veste artistica … si perché è giusto portare avanti le tradizioni ma bisogna anche avere il coraggio di stare al passo con il tempo, il nostro tempo (tengo a precisare: Non alla Moda .. Ma al nostro tempo).
Ma non voglio dire altro … ne parleremo al momento opportuno.
Per ora ringrazio tutte le donne che fanno parte di questo bel gruppo.
La vostra insegnante Giovanna Marelli… non solo per la vostra bravura ma anche perché il vedervi così entusiaste ed appassionate fa veramente bene alla Cultura, senza mettere in secondo piano che lo stare insieme in santa pace ed in armonia fa bene alla nostra vita.
 
Il vostro Presidente.

Questionario sull’uso consapevole e sostenibile dell’acqua

PROGETTO AMBIENTALE
2015/2016.

Questionario

Nell’ambito del progetto ambientale 2015/2016 per un uso consapevole e sostenibile dell’acqua, l’amministrazione comunale propone un questionario per condividere alcune informazioni circa le abitudini sul consumo e sul valore dell’acqua.
Il questionario è volontario ed anonimo e ci aiuterà, da un lato a tracciare un quadro di quanto la nostra comunità sia attenta e sensibile su questo argomento, e dall’altro potrà orientare anche eventuali futuri interventi ambientali su questo tema.

Scarica il pdf: Questionario_H2O – FEBBRAIO

Il Pane fresco

Si fa presto a dire “pane fresco”.
Con il fiorire di supermercati e discount, tutti con il loro settore per il pane, possiamo esser certi di cosa mangiamo?

Se il pane lo acquistiamo a Brenna direi di sì.
Il Pane Fresco
Nel nostro paese c’è chi può sfoggiare un attestato che dimostra la qualità del prodotto oltre che l’utilizzo di procedure e materiali a garanzia del consumatore.
C’è quindi pane e pane, meglio se fresco e sopratutto meglio se buono. A quanto pare a Brenna è buono.

P.

Amici a 4 zampe

Corso in collaborazione con “Gli amici del Randagio”
5 serate a partire dal 16 Febbraio 2016

La biblioteca di Brenna in collaborazione con Gli amici del Randagio di Mariano Comense organizzano un corso finalizzato a fornire le conoscenze di base per interagire con consapevolezza e competenza con i nostri amici a 4 zampe (presso la palazzina civica, via Grimello, 2).
amici del randagio

IL BELLO NELL’ARTE

Venerdì 22 Gennaio si è tenuto il penultimo degli eventi del programma culturale aperaMENTE 2015/2016 proposto dal gruppo Noi Brenna in collaborazione con ABC (Associazione Brenna Cultura)

Articolo dal Blog del Maestro Giuseppe Donghi


DALLA PREISTORIA AD OGGI
A Cura del Maestro Donghi Giuseppe e Paolo Colombo

DSCN-8888dgal

Giornale di Cantù 30- 01- 2016

OK-12604906_9387665Locandina - il bello nell'arte

Un progetto ambizioso quello di parlare del “Bello nell’Arte” partendo dalla preistoria fino ad arrivare ad oggi, iniziando dalla pittura rupestre, ai graffiti, all’Arte greca, a quella romana e paleocristiana, per giungere al Rinascimento spaziando brevemente a tutto quanto succedeva in Francia, in Olanda,in Germania, passando per la pittura fiamminga ed approdare agli impressionisti e proseguire con le molteplici evoluzioni degli stili che hanno stravolto definitivamente la pittura, l’architettura ed il nostro approccio odierno a tutto ciò che è inerente all’Arte.

Ma l’intento non era solo quello di capire la storia e quindi le evoluzioni del concetto di arte intesa come rappresentazione della natura, dell’uomo e di tutto quanto lo circonda … compreso il trascendentale.

Nello svolgere della serata una domanda affiorava di continuo ” Cosa è il bello? Cosa è bello o meno bello? Ma il bello è bello perché ce lo hanno detto o imposto, oppure è veramente bello perché eseguito in modo tale da diventare immortale … di una bellezza insuperabile? … ma la bellezza è insuperabile? Oppure … vi è un limite a certe espressioni artistiche moderne, che a volte sfiorano l’indecenza, l’irriverenza?”

Un’altra domanda dobbiamo porci ” L’Uomo può vivere senza l’Arte?” Per arte intendo ogni espressione artistica, musica, teatro, poesia, architettura, canto, ballo, e tutte le infinite attività dell’uomo in cui ci mette creatività, invenzione, ingegno.

55545454545vrsDSC_0185

Ancor di più nella vita attuale, ogni individuo anche se non prettamente artista o dichiara di non aver nessun interesse all’Arte … inconsapevolmente ne rimane coinvolto, subisce le evoluzioni dei creativi, si veste, compera oggetti, manufatti di ogni genere, ascolta musica, ammira grattacieli, abita in case completamente diverse dallo stile del secolo scorso .. e di questo passo potremmo parlarne per giorni interi … per giungere alla mia convinzione che l’Arte ha determinato la nascita culturale dell’uomo,… che a sua volta si è evoluto, si è costruito ed ha fatto la storia fino ad oggi nutrendosi della sua stessa cultura … una cultura in continua evoluzione. Quindi l’Arte è una caratteristica connaturata ed universale della specie umana.

Tenendo dunque conto che l’Arte non riguarda solo la Cultura e gli artisti che la producono .. ma convive con ognuno di noi nel nostro quotidiano, nelle sue molteplici forme ed espressioni … l’uomo ne rimane consapevolmente o inconsapevolmente coinvolto.

Per cui la mia opinione è che l’essere umano non può esistere senza l’Arte,

DSC_0206 Ma questo è un argomento che approfondiremo meglio in una prossima puntata del progetto APERTAMENTE

Relatori Maestro Donghi Giuseppe e Paolo Colombo

Società civile

Società Civile e democrazia applicata.

Cosa accade quando la Società Civile sente il bisogno di confronto con chi ha eletto? Nulla di strano, chiede di parlare.

Questo quanto è appena accaduto nel nostro paese.

Qualche giorno fa è stata protocollata la lettera che potete vedere qui sotto. Alcuni cittadini si sono confrontati ed hanno sentito il bisogno di incontrare il loro Sindaco per capire, per capirsi. Un gruppo di cittadini, alla luce del sole, mettendoci la firma e la faccia, una cosa solo apparentemente normale che segna (a mio avviso) un vero cambio di paradigma nei rapporti elettore/eletto; una bella novità che può essere foriera di momenti costruttivi.

Società civileLa lettera è stata consegnata, ora si attende la “risposta” perché già se risposta ci sarà si potrà parlare di costruzione.

 

P.