ADSL? La sparo grossa!!

Pubblicato lunedì 16 Gennaio 2012 da Paolo Colombo

La connessione alla rete internet nel nostro paese è un “argomento” spinoso, il percorso verso la cancellazione del Digital Divide è da sempre irto di difficoltà ed imbarazzanti “toppate” e purtroppo non ancora alla fine. Da qualche tempo però, prima come indiscrezioni poi sempre con maggiore chiarezza, si parla del possibile, auspicato e tanto atteso lieto fine. Nel 2010 (7 maggio 2010) infatti Regione Lombardia indice un bando di gara (poi vinto da Telecom Italia) per “chiudere” le falle nella copertura ADSL sul suo territorio e (stando al bando) entro il 2013 tutti i Comuni lombardi potranno godere della banda larga.

Sabato scorso leggendo il Giornale di Cantù sono saltato sulla sedia alla vista del titolo: “Adsl? «Grazie a Noi Brenna»“. Che sciocchezza è questa mi chiedo, cosa c’entra il gruppo di minoranza con l’Adsl a Brenna?

Dopo aver letto l’articolo si giunge alla seguente conclusione: questa volta a spararla grossa non ci ha pensato solo la solita “giornalista” (??) del Giornale di Cantù ma anche il Gruppo Noi Brenna. La prima perché scrive (e titola) cose che nei virgolettati non ci sono, il secondo perché “si fa bello” per meriti non suoi sfiorando il millantato credito. Ma andiamo con ordine:

Il titolo è: “Adsl? «Grazie a Noi Brenna»“, mentre il virgolettato attribuito a Matteo Casati (Capogruppo di Noi Brenna) dice: “… possiamo sperare che grazie anche al nostro aiuto, Brenna potrà finalmente dotarsi di un servizio adsl …“.

L’articolo inizia con: “La lista [Noi Brenna n.d.r.] rivendica la paternità del nuovo servizio“, rivendicazione introvabile nei virgolettati.

Come dicevo però la spara grossa anche il gruppo Noi Brenna dicendo: “È arrivata a molti la notizia che Brenna, a partire dall’anno 2012, potrà godere del servizio adsl cablata. Il gruppo Noi Brenna, il 26 luglio 2010, ha presentato un’interrogazione per partecipare al bando della Regione Lombardia […]. Chiediamo che l’Amministrazione segua l’iter necessario per presentare la richiesta […] quindi possiamo sperare che grazie anche al nostro aiuto, Brenna potrà finalmente dotarsi di un servizio adsl via cavo.”

Il fatto è che il bando di gara della Regione Lombardia era destinato alle aziende e non ai Comuni quindi il Comune di Brenna non avrebbe comunque dovuto presentare alcunché né seguire alcun particolare iter, tant’è che nel bando si parla di 707 comuni interessati e 707 sono i Comuni che riceveranno l’intervento (vedi notizia). Quindi alla presentazione del bando la lista dei Comuni interessati era già definita.

Per concludere, se avremo l’adsl non dobbiamo ringraziare Noi Brenna, non dobbiamo ringraziare l’Amministrazione Colombo ma solo Regione Lombardia.

Paolo Colombo

Condividi su Facebook

14 Commenti a “ADSL? La sparo grossa!!”

  1. Ballabio Graziano ha scritto:

    Sottoscrivo le ultime parole, ma non solo, del commento di Paolo Colombo anche se va detto come tutti i Comuni lombardi (quindi anche il nostro) hanno piu’ volte “sollecitato” Regione Lombardia nel promuovere ogni possibile intervento finalizzato al supoeramento del c.d. digital divide nella nostra Regione.

    Cosa che poi Regione Lombardia ha fatto e ad essa, quindi, occorre dare il merito.

    Di sicuro quello “sbandierato” come merito dal gruppo consilgiare di minoranza “Noi Brenna”” e’ proprio MILLANTATO CREDITO !

    E ora la parola a Formigoni, Bernabe’ e Raimondi:

    http://www.youtube.com/watch?v=cudBtGrR_Z8

    Graziano Ballabio – Assessore

    P.S.
    Per la cronaca informo che l’autorizzazione a Telecom spa (vincitrice del bando regionale) per effettuare gli scavi di posa delle “reti ” e’ stata rilasciata il giorno 20 dicembre 2011 (prot. 4805) e che a brve i lavori relativi avranno inizio, partendo dalla cabina Telecom esistente a Brenna in via Vallone.

  2. Ghost ha scritto:

    Chiedo gentilmente, a chi mi può rispondere, se anche Olgelasca sarà cablata e se si ha idea di quando i lavori finiranno.
    Ringrazio da subito per una risposta e cordialmente saluto.

  3. Paolo Colombo ha scritto:

    @Ghost

    Dal bando si evince che tutto il territorio dei comuni interessati sarà coperto, Olgelsaca è Brenna quindi, a rigor di logica, dovrebbe essere inclusa.
    Il bandio prevede la fine dei lavori entro 24 mesi dall’assegnazione, assegnazione che è avvenuta nei primi giorni del Maggio 2011 quindi la fine lavori è fissata per il maggio 2013.

    Paolo

    P.S. Bentornato 🙂

  4. Massimo ha scritto:

    In effetti anche a me era venuto da sorridere quando, nella cassetta della posta, avevo trovato un volantino di Noi Brenna su cui erano più o meno scritte le stesse cose. Non sapevo che la cosa fosse addirittura finita sui giornali locali!!! E’ ovvio che quando viene indetta una gara d’appalto tutti i parametri (in questo caso i nomi dei comuni da coprire tra cui ovviamente anche Brenna) siano già fissati in modo tale da mettere nelle condizioni i vari concorrenti di fare le loro migliori offerte. Essendosi Telecom aggiudicata la gara è ovvio che ora debba portare l’adsl anche a Brenna senza che nessuno debba sollecitarla ulteriormente!!!!
    A proposito Assessore Ballabio si sa già se trenitalia ha concesso le autorizzazioni per fre gli scavi presso il passaggio a livello? Speriamo che non ci sia troppo da aspettare!!!

    Massimo Sinesi

  5. Ballabio Graziano ha scritto:

    Non mi pare che tale autorizzazione (di Trenitalia) sia gia’ stata rilasciata.

    In tale attesa pare pero’ che Telecom dia inizio – presto – ai lavori partendo dalla cabina di via Vallone per arrivare fino alla ferrovia in quanto, tali “tratti”, sono gia’ stati autorizzati (dal nostro Comune e dalla Provincia).

    Poi si farebbe il resto (dalla ferrovia fino a ridosso del Santuario ad Alzate Brianza).

    Speriamo bene.

    Graziano Ballabio

  6. Massimo ha scritto:

    Grazie per le informazioni precise e tempestive Assessore Ballabio.
    Certo che se tutto dovesse ritardare solo perchè trenitalia è lenta a rilasciare la sue autorizzazioni sarebbe davvero assurdo, come dice lei

    Speriamo Bene!

    Massimo Sinesi

  7. Gabry ha scritto:

    Sono anni che lottiamo, anni che ci viene detto forse l’anno prossimo, forse tra due anni, ci sono i fondi ma manca la voglia, c’è la voglia ma mancano i fondi, è colpa di Telecom, è colpa dei terremoti, mancano le fognature, c’è la piazza da rifare, ci sono troppi dossi, la centralina nuova emana radiazioni tossiche e mortali… Posso continuare per ore elencando le scuse più assurde che ogni volta sono state campate in aria. Sinceramente, ormai non mi fido più di niente e di nessuno. Non mi interessa più se il merito è dei cittadini, di una lista, del Comune, della Provincia o Dio stesso… io non crederò più fino a quando non vedrò con i miei occhi il router collegato al mio doppino telefonico di casa. Tutto il resto, è soltanto aria fritta.

    AMEN

  8. Ballabio Graziano ha scritto:

    E allora io dico che il nostro Comune e’ pieno di cose concrete, di cose realizzate, di cose positive.

    E fare l’elenco di cio’ che e’ stato fatto a Brenna, a partire dagli anni settanta. richiede tempo ma si puo’ fare, senza problemi.

    E il tutto (intendo dire le cose fatte) senza MAI millantare credito.

    Perche’ e’ pericoloso, oltre che ingiusto, fare di “ogni erba un fascio”.

    Graziano Ballabio.

    PS: pubblicamente s’intende e non in forma anonima.

    .

  9. lalla borzatta colombo ha scritto:

    Caro Graziano,
    nella quiete di questo pomeriggio di gennaio rileggo gli ultimi post….
    Mi permetto di darti un consiglio da “quasi mamma”: NON DEVI PRENDERTELA …soprattutto SE LE NON TANTO VELATE CRITICHE VENGONO DA CHI NON SI FIRMA …perchè se non si firma non ha il coraggio di dire le cose in faccia, non vuole far sapere chi è (e magari ti conosce benissimo, ti saluta cordialmente e – magari – tifa anche la tua stessa squadra del cuore ).
    Con la tua esperienza sai benissimo che quando si ricopre una carica pubblica – di qualsiasi tipo – si deve sempre pensare che la storia dell’asino di Buridano è sempre valida: te la ricordi?!?!
    La gente avrà SEMPRE qualcosa da dire….se sull’asino c’è il vecchio e il ragazzo è a piedi verrà criticato il vecchio che lascia il ragazzo a piedi , se sull’asino c’è il ragazzo verrà criticato perchè lascia il vecchio a piedi e…se sull’asino ci sono sia il vecchio che il ragazzo, beh si dirà che entrambi non hanno pietà per la povera bestia….
    Quindi non ti curar di lor …Un abbraccio. Lalla

  10. Ballabio Graziano ha scritto:

    Ma certo che ME LA PRENDO ma nel senso di quel motto… “I CARE” !!!

    … Un abbraccio e un saluto!

    Graziano

  11. Ballabio Graziano ha scritto:

    E poi, cara Lalla, quando mi parli di “squadra del cuore” lascio la parola al mio amico (veramente) Gianfelice:

    http://www.youtube.com/watch?v=95xIfgB6s4o

    “I CARE”.

    Sempre con un abbraccio ed un saluto.

  12. Ghost ha scritto:

    @Paolo
    Grazie!

  13. RUGGERO ha scritto:

    ANCHE IN QUESTO CASOADSL NN LA METTEREMO MAI? MAGARI FRA 10 ANNI E NN SI SA perche A QUESTO PAESE NN GLI E MA FREGATO NIENTE DEI GIOVANI CHE ANNO IL PC FISSO O PORTATILE PERCHE COME O DETTO SIETE ALTRUISTI ED EGOCENTRICI …………. CHISSA DOVE ANDRETE A FINIRE CON QUESTE NEGLIGENZE O BATTUTE ISOLITE SU CHI NN SA NIENTE DI TECNOLOGIA AVANZATA

  14. Massimo ha scritto:

    Ci sono buone notizie: il Comune di Brenna è finito nel mega listone delle coperture ADSL programmate da Telecom a breve. In particolare nel 3Q di questo anno (terzo quarto del 2012 ovvero tra luglio e settembre) dovrebbe arrivare la 20Mb. Speriamo bene!
    Il link per scaricare il file xls aggiornato è: http://www.wholesale.telecomitalia.com/it/c/document_library/get_file?uuid=e5087ca4-647d-45bc-8394-beffdec3f14d&groupId=10165

    Massimo Sinesi